Seguici sui social
Lumberyard

Lumberyard: il motore di gioco targato Amazon è adatto alle vostre esigenze?

Per gli sviluppatori ancora alle prime armi, la scelta del game engine più adatto è difficile. Indaghiamo sui punti di forza e debolezza di Lumberyard, in modo tale che possiate capire se è la piattaforma più adatta al vostro progetto

Con l’annuncio di Luna, il suo nuovo servizio di cloud gaming, Amazon si è definitivamente posizionata come un possibile nuovo competitor di rilievo nel mondo del gaming.
Dalla release di Kindle Fire nel 2011, passando per l’acquisizione di Double Helix nel 2014 e dalla produzione del primo fallimentare gioco, Crucible, nel 2015, l’esperienza del colosso di Seattle nel settore ha vissuto alti e bassi.

Un prodotto che però si sta rivelando molto promettente è Lumberyard, l’engine di gioco 3D rilasciato gratuitamente nel 2016 e sviluppato a partire dal codice del Cryengine, comprato da Amazon nello stesso anno per circa 60 milioni di dollari.

Lumberyard è ancora in beta (l’ultima versione, la 1.26, è stata rilasciata questo ottobre) ma si è già evouto consistentemente, essendo ora costituito per il 70% da nuovo codice.

Alcune delle funzioni esclusive più allettanti dell’engine sono la sua integrazione nativa con gli Amazon Web Services e con Twitch.

Lumberyard non si basa su un sistema di royalties, ma è totalmente gratuito, incluso il codice sorgente. Permette di sviluppare su PC, PS4 e XBOX, oltre che su Android e Ios. È previsto in futuro un supporto anche a MacOS. Dal punto di vista dei linguaggi, supporta sia C++ che Lua.

Pur non essendo ancora molto diffuso tra gli sviluppatori, Lumberyard ha già raccolto attorno a sè una piccola community di supporters, che stanno sviluppando su questa tecnologia prodotti ambiziosi. Un esempio tra i più noti è Cloud Imperium Games, con il suo gioco di avventura e esplorazione spaziale Star Citizen. Accoppiato al cloud gaming, secondo alcuni di questi sviluppatori, Lumberyard potrebbe portare grossi benefici nell’ambito dello sviluppo di intelligenze artificiali più complesse.

Quali sono i vantaggi di Lumberyard?

Lumberyard è molto flessibile

Lumberyard permette di creare giochi tripla A con grafica 3D realistica. Tuttavia, grazie alla sua malleabilità, può essere usato anche per progetti 2D. La possibilità di accedere liberamente al codice sorgente per modificarlo lo rende poi ancora più flessibile e adattabile alle esigenze dei diversi sviluppatori.

Lumberyard è ottimo per giochi online e GAAS

Lumberyard è integrato con Amazon Web Services, leader nel mercato delle infrastrutture cloud, e supporta Gamelift. Qiuest’ultimo è ottimo per gestire i server multiplayer.

Lumberyard propone strumenti adatti agli esordienti

Lumberyard permette di creare senza imparare un linguaggio di scrypt grazie a Scrypt Canvas, il suo sistema visivo di scrypting.

Lumberyard è gratis

Se non si vuole usare Amazon Web Services, che rimane a pagamento, il motore di gioco è totalmente gratuito.

Quali sono gli svantaggi di Lumberyard?

Lumberyard non è adatto a piccoli progetti

Lumberyard è un engine 3D sofisticato, adatto alla creazione, per esempio, di un MMO. Sarebbe difficile svilupparci un platform indie in pixel art.

Reclutare per Lumberyard può essere complicato

Lumberyard non è molto diffuso. Ciò significa che assemblare un team di sviluppo per lavorare su questo engine potrebbe presentare grandi difficoltà.

Lumberyard non è ancora maturo

Lumberyard è ancora in beta, senza per ora una data di rilascio prevista per la versione definitiva. Non è quindi consigliato sceglierlo come Engine principale per i propri progetti.

Cosa ne pensate? Avete già avuto modo di provare Amazon Lumberyard? Scrivetelo nei commenti!

Post a Comment